Sbrisolona alla nocciola | Le ricette testate da Cristina

Pronti per una nuova dolce ricettina? Ovviamente 100% cruelty free, ovviamente deliziosa e capace di regalare una coccola. Magari a metà mattina con un buon caffè, per ricaricarsi e arrivare poi a sera. Oppure a merenda coi bambini 😉

Questa sbrisolona alla nocciola è una favola. Conquisterà grandi e piccini.

 

Cristina Campesan l’ha sperimentata per noi, raccontandoci passo passo come realizzarla. Il risultato è super. E allora via, mettiamoci al lavoro…eccovi la sua ricetta:

 

INGREDIENTI:

  • 120 gr di farina bianca 00
  • 120 gr di farina di mais fioretto
  •  90 gr di zucchero di canna
  • 40gr di burro di cacao (oppure si può usare solo l’olio, aggiungendolo un po’ alla volta finché l’impasto non inizia a legare poco pur restando asbricioloso)
  • 50 gr olio di semi di mais 
  • 150 gr di nocciole tritate
  • 50 ga di mandorle 
  • la scorza grattugiata di limone bio
  • 1 pizzicodi bicarbonato
  • 1 pizzico di sale 
  • un pochino di cocco tritato 
  • un cucchiaio di aroma di vaniglia (se si fa la sbrisolona con nocciole, cocco e cioccolato si può anche non mettere )
  • qualche mandorla e nocciola intera per la decorazione
  • se si vuole un po’ di cioccolato fuso sopra o tritato dentro 

 

PREPARAZIONE:

Scaldare il forno a 160/170C

In una ciotola mescolare le farine, lo zucchero, la frutta secca tritata, la scorza grattugiata, il pizzico di sale e bicarbonato.

Aggiungete il burro di cacao, l’olio e  la vaniglia,  lavorate con le mani.

In pochissimo otterrete un composto molto sabbioso.

Ricoprite di carta forno una teglia diametro 24 cm.

Versatevi l’impasto, livellatelo schiacciandolo delicatamente con il dorso del cucchiaio e decoratelo con le mandorle e le nocciole  intere, spolverandolo di zucchero.

Infornate a 160 gradi per 40 minuti, o comunque fino quando la torta diventerà bella dorata.

Lasciate raffreddare così di solidificherà … e mangiatela in faccia a chi vegan non è dicendo “e tu che pensavi io vivessi solo di rucola!!!!!”…nel dirlo sbriciolategli pure addosso, tanto per dare un po’ noia 🙂  🙂

0 Comments

X