La Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana riconosciuta dalla FISM

 

E’ un traguardo importante, un riconoscimento di quanto l’attività di informazione e aggiornamento svolta in modo professionale sull’alimentazione vegetariana sia fondamentale, oggi, in Italia.

 

Un riconoscimento importante

La Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana-SSNV è entrata infatti a far parte dei soci ordinari della FISM (Federazione delle Società Medico-Scientifiche Italiane). Si tratta dell’unica società con specializzazione medico-scientifica in alimentazione a base vegetale, con particolare focus sull’alimentazione 100% vegetale o vegana, presente nella Federazione.

E non è cosa di poco conto, se si considera che la FISM riunisce 181 associazioni operanti nell’ambito medico e sanitario, tra soci ordinari e sostenitori. La Federazione gestisce il coordinamento delle attività delle società medico-scientifiche aderenti, il loro riconoscimento e accreditamento in tutte le sedi istituzionali e l’attività di raccordo con Ministeri e Regioni.

Ma anche la promozione e la realizzazione di attività di ricerca medico-scientifica, il riconoscimento delle linee guida dettate dalle società medico–scientifiche aderenti e altre importanti attività di coordinamento, integrazione e organizzazione.

 

 

L’ingresso nella FISM rappresenta il riconoscimento, da parte della più importante organizzazione appositamente preposta, della rilevanza e del rigore dell’attività di informazione e aggiornamento che SSNV ha svolto a partire dal 2000, in Italia, sull’alimentazione vegetariana.

Colloca la nostra Società a fianco di altre importanti Società Italiane che si occupano di nutrizione, aprendo la strada a collaborazioni intersocietarie che permettano di sviluppare la formazione, l’aggiornamento professionale e la ricerca nel campo dell’alimentazione vegetariana”, commenta la dr.ssa Luciana Baroni, fondatrice e presidente in carica di SSNV.

 

 

E per poter diventare soci della FISM occorre soddisfare prerogative ben precise. Tra i criteri più significativi richiesti per l’affiliazione ci sono la diffusione a carattere nazionale, la rappresentatività nell’ambito specifico, l’assenza di fini di lucro, la presenza di risorse economiche trasparenti, la composizione rappresentativa di professionalità che operano nell’ambito sanitario e l’essere attive da almeno tre anni, in maniera permanente e continuativa.

 

Il prossimo corso di aggiornamento a Milano

Tra le attività di aggiornamento scientifico portate avanti da SSNV, il prossimo corso di aggiornamento professionale con crediti ECM per tutte le professioni sanitarie è in programma a Milano, il prossimo 11 novembre.

Il corso consentirà di acquisire le conoscenze di base per strutturare menù ottimali per la prevenzione delle malattie
degenerative, applicando le linee guida del PiattoVeg. Saranno esaminati i macro e micronutrienti dei cibi vegetali, verranno date indicazioni sull’uso degli ingredienti vegetali in cucina, utili da veicolare ai pazienti. Un’esercitazione pratica chiuderà la giornata.

 

 

Info:

https://www.scienzavegetariana.it/corsi-nutrizione/ecm.html

0 Comments

X