Novità, gusto, estetica ed etica. Emanuele Di Biase, la sua cucina, le sue EMOZIONI

Quando la cucina è molto, molto più di quel che si immagina. Emozioni, cuore, scelte etiche, capacità di creare qualcosa di assolutamente nuovo.

Emanuele Di Biase è il primo Pasticcere e Master Chef vegano ad aver ottenuto il certificato di VeganOk. Il suo è un percorso appassionante, che lo ha portato a scrivere un libro, “Emozioni“, che racchiude 40 ricette e grandi emozioni. Sarà presentato in questi giorni al VeganFest.
 
E questa è la nostra intervista al grande Chef….
Il tuo è un percorso in cui la passione per la cucina si lega indissolubilmente al rispetto per gli animali. Come è nato questo connubio?
La mia scelta di vita vegan nasce ormai molti anni fa’, quando finalmente ho aperto gli occhi su’ ciò che girava intorno agli animali ma più che altro sui sistemi adottati per ottenere i vari alimenti. Dato il mio grande amore per gli animali, in quel preciso istante ho capito che dovevo immediatamente cambiare. E trasformare quella che è la mia più grande passione ( la cucina) in un lavoro ancora più bello ed etico.
Hai incontrato difficoltà? Quali sono le più grandi soddisfazioni che hai ottenuto ad oggi?
Ho cominciato fin da subito nel cimentarmi a ricreare ricette classiche in ricette vegan trovando spesso molte difficoltà. La mia fortuna è stato il mio passato dove, avendo lavorato al fianco dei più grandi, mi sono fatto un bagaglio di esperienza importante.
Oggi, dopo anni di prove, ricerche e studio ho creato un’identità tutta mia sulla cucina vegan senza dover trasformare piatti della tradizione ma creando nuovi tipi di piatti e sapori. L’unione tra novità, gusto, estetica ed etica non ha prezzo.
Dal dolce al salato le soddisfazioni sono infinite, con qualche prodotto che ha fatto il giro del mondo. Uno dei tanti… il gelato… Ricerca che ci ha portato allo sfinimento ma che ci rende orgogliosi del lavoro fatto.
La mia Monella.. spalmabile alla nocciola che sta’  facendo impazzire grandi e piccini.
Ma il bello deve ancora arrivare……
Il tuo libro è un viaggio partito ventisette anni fa…racchiude 40 ricette e grandi emozioni, ce ne dai un assaggio? Di quali “ingredienti” si compone?
Finalmente anche un sogno che avevo fin dagli arbori… un libro tutto mio. A settembre al VeganFest esce EMOZIONI. Un libro fatto dal CUORE dove con solo alimenti vegetali ho ricreato un intero menù dall’antipasto al dessert.
Le ricette sono adatte a tutti,  con molti accorgimenti su tecniche e piccoli trucchi per rendere qualcosa di semplice in qualcosa di unico.
Oltre ovviamente ad essere un libro di ricette vegan ho lavorato molto su’ tutto ciò che riguarda le intolleranze. Spesso i miei prodotti, oltre a non contenere assolutamente niente di origini animale, non contengono glutine in modo da essere utili anche per chi ha problemi di celiachia.
C’è un piatto al quale sei legato in modo particolare?
Tra le tante ricette quella che ho nel cuore è la minestrina del nonno. Nei ricordi di bambino questa era la minestrina più buona del mondo ed era bello vedere la soddisfazione di mio nonno quando mi chiamava per andare a tavola. Minestrina in brodo che faceva cuocere per ore e che emanava un profumo inebriante.
Gusto e cremosita’ uniche e che quindi non potevano mancare in EMOZIONI.

Il video dello shooting fotografico del libro dà bene l’idea della passione, dell’arte, della creatività che sta dietro ad ogni piatto. Hai qualche consiglio da dare a chi, come me, è alle prime battute ma adora cimentarsi con la cucina vegan? 

Lo shooting del libro è stato la parte più divertente ed emozionante. Devo ringraziare tutto lo staff che mi ha supportato e sopportato per la realizzazione di questo mio sogno. Non nego un pianto di gioia quando ho visto per la prima volta il video completo. A questo punto non vi resta che prendere il libro e divertirvi nel creare deliziosi e divertenti piatti vegan…

0 Comments

X