Dire, fare, vegan. A Jesolo un weekend tra street food, espositori e incontri.

Un villaggio, animato di vita propria. Un’area espositiva, una zona eventi e un’area ristorativa riservata allo Street Food. Un programma ricco, per un weekend a Jesolo unico nel suo genere.

DIRE, FARE, VEGAN. E’ questo il titolo dell’evento in programma per sabato e domenica e dedicato alla cultura vegana. Con l’obiettivo di farla conoscere ed apprezzare anche a coloro che ne sanno poco o niente, ma che sono consapevoli della sua importanza sociale.

 

Uno spazio e un momento di confronto attorno ai temi fondamentali della scelta vegana: tra etica, ecologia e salute. La manifestazione offrirà momenti di approfondimento, incontri e dibattiti aperti al pubblico, in un vero e proprio villaggio etico, in cui numerosi espositori proporranno i loro prodotti.

L’evento sarà anche l’occasione per provare l’eccellenza della cucina vegana. Oltre ai momenti gastronomici garantiti dagli espositori, ci sarà infatti anche un circuito nelle attività ristorative della zona: per due giorni Piazza Milano virerà anche al vegano.

 

 

Programma incontri:

Sabato

Sabato 29, dalle ore 21.00, a Dire, Fare, Vegan Adriano Fragano e Rodrigo Codermatz parleranno di veganismo etico e antispecismo.

 

 

Adriano Fragano è laureato in Scienze Naturali con indirizzo botanico, informatico. Cofondatore del progetto di contro-informazione pubblicitaria Campagne per gli animali e della rivista antispecista Veganzetta. Pensatore e attivista vegano e antispecista, si occupa di divulgazione e propaganda del veganismo etico e dell’antispecismo. Autore e coautore di numerosi articoli e pubblicazioni.

Attualmente vive nella campagna veneta a stretto contatto con la Natura – e con numerosi animali salvati da situazioni critiche – cercando di coniugare la sua visione antispecista della vita con le sue attività. Coltivando al contempo i propri interessi, l’attivismo, un orto. Progettando alberi di navigazione virtuali, scrivendo e piantando alberi veri.

 

 

Rodrigo Codermatz è filosofo antispecista. Laureato in storia della filosofia contemporanea sul pensiero dello psichiatra esistenzialista Karl Jaspers, si è dedicato successivamente allo studio della psichiatria fenomenologia e dell’antipsichiatria. Da diversi anni si occupa di teoria psicoanalitica applicandola, tra l’altro, all’analisi dell’impatto del veganismo e dell’antispecismo sulla famiglia e sulla società. Approdando ad un’interpretazione psicoanalitica dello specismo tutt’ora unica in ambito nazionale.

 

Domenica

Domenica 30, dalle ore 21, Sara Cargnello e Domenico Battaglia, terranno uno show cooking crudista e un talk su alimentazione vegana e salute.

 

Sara Cargnello è autrice di libri sull’alimentazione crudista ed il benessere naturale.
Vegan da molti anni e da sempre appassionata di ambiente ed alimentazione naturale, ha una laurea in Scienze Ambientali, un diploma di Nutritional Therapist ed un Master in Nutrizone e Dietetica vegetariana.
E’ stata per anni Educatrice Ambientale e Guida Naturalistica ed ha iniziato ad esplorare il crudismo nel 2002. Grazie al primo blog italiano dedicato, nel 2004 ha aperto la strada al crudismo in Italia.
Ha vissuto e viaggiato in Inghilterra e negli USA, facendo esperienza diretta del raw food internazionale.

 

 

 

Domenico Battaglia. Laurea in Medicina e Chirurgia, Specialista in UROLOGIA; Master Internazionale di I livello in Alimentazione e Dietetica Vegetariana.
Per circa 12 anni ha ricoperto il ruolo di Dirigente Medico di I livello presso Azienda Ospedaliera ULSS 6 (PD).  Attualmente svolge l’attività di Libero Professionista, fornendo consulenze Dietetiche e Nutrizionali di tipo Vegan/Vegetariano nell’ambito delle varie fasi fisiologiche della vita e nell’ambito delle Patologie Cronico-degenerative.
E’ insegnante di Raja yoga e Meditazione trascendentale nell’ambito di un percorso di approfondimento della conoscenza delle dinamiche della coscienza umana e della consapevolezza del sé; diplomato alla scuola Energheia ed Agnihotri presso Associazione Atman.

 

Per info:

www.direfarevegan.it

info@vegandays.it

 

0 Comments

X