Il miglio protagonista in tavola. Dagli snack alla pizza, fino al dolce. Buono, sano, vegan e gluten free

IL MIGLIO

Il miglio è un cereale che merita di essere riscoperto. Ha proprietà energizzanti, aiuta a combattere lo stress ed è facilmente digeribile. E’ naturalmente senza glutine, adatto quindi anche ai celiaci, ed è ricco di minerali. Contiene in quantità magnesio, potassio, calcio, ferro, ma anche vitamine del gruppo E, B, A.

In cucina è versatile, ha un sapore molto delicato e una consistenza che si adatta a numerose preparazioni. Lo si può mangiare appena cotto, condendolo come si farebbe con un cous cous, oppure usarlo come base per ottime polpette. Oggi ve lo propongo in tre varianti.

Vi consiglio di far cuocere miglio in abbondanza e di metterlo in frigorifero. Lo avrete così subito a portata di mano e nel corso della settimana potrete cimentarvi nei vari piatti….

 

 

Ingredienti:

  • miglio in abbondanza (almeno 500 gr)
  • erbe a piacere (origano, timo, rosmarino...)
  • passata di pomodoro
  • "non formaggio" vegan
  • olio EVO
  • spezie a piacere (curcuma, paprika...)
  • semi di chia, di lino, di sesamo
  • sale
  • due mele
  • uvetta
  • cannella
  • sciroppo di riso o di acero
tempo ricette vegan   40 minuti

tomato-128-2tomato-128-3tomato-128-3

Preparazione:

La base comune a tutte le ricette è il miglio cotto. Per prepararlo occorre lavare bene il miglio e metterlo in una pentola con acqua bollente pari a tre volte il volume del miglio. Nel giro di 15-20 minuti il miglio è pronto. Per usarlo come base per le preparazioni è ancor meglio se diventa anche un pochino scotto.

PIZZA DI MIGLIO

Stendete il miglio su un foglio di carta da forno, cercate di rendere la pizza sottile, mezzo centimetro d’altezza o anche meno. Irrorate con un filo d’olio e infornate a 220 gradi per circa 20 minuti. Deve comparire una bella crosticina, in modo che la pizza risulti poi croccante.
Togliete dal forno, condite a piacere. Io metto il pomodoro,  spezie, erbe come l’origano, paté d’olive fatto in casa. Potete usare “non formaggio” vegan. Infornate ora per ulteriori 10 minuti, togliete la pizza e servitela. E’ buona anche fredda!

 

 

 

SNACK CON SEMI DI CHIA, LINO E SESAMO

Prendete il miglio cotto e mettetelo in una ciotola, unendo i semi di chia, lino e sesamo, la curcuma e la paprika, una manciata di timo e origano, un pizzico di sale.

Stendete l’impasto così ottenuto su un foglio di carta da forno oleato con olio d’oliva, copritelo con un altro foglio di carta da forno e con il matterello rendetelo sottile sottile (pochi millimetri). Tagliate con stampini dando la forma che preferite e infornate, in forno già caldo a 220 gradi per circa 20 minuti, finché non vedete che i crackers iniziano quasi a bruciacchiarsi. Lasciateli quindi raffreddare e gustateveli!

 

 

 

DOLCE DI MIGLIO CON UVETTA, MELE E CANNELLA

Prendete il meglio e metterlo in una terrina coperta con carta da forno. Schiacciatelo ben bene, rendendolo il più sottile possibile. Posate sopra fettine sottili di mela, uvetta, cospargete con cannella e un po’ di sciroppo di riso o d’acero. Mettete in forno a 200 gradi per circa 15 minuti.

 

 

 

Silvia Butera

0 Comments

X