Risotto alla curcuma con pesto alla menta e semi di canapa

RISOTTO ALLA CURCUMA CON PESTO DI MENTA, ZUCCHINE E SEMI DI CANAPA

Adoro il risotto. Perchè si presta a mille preparazioni, perchè è naturalmente senza glutine, perchè in versione vegan è ancora più buono. La ricetta di oggi è innanzitutto salutare.

Ho voluto usare la curcuma radice, con il suo splendido colore arancione, il sapore deciso, le grandi proprietà nutritive. Trovo che il suo sapore si sposi bene con le erbe dell’estate, prima tra tutte la menta. Così ho creato un pesto con zucchine, menta e semi di canapa.

Ecco, i semi di canapa. Meriterebbero da soli un’intera pagina. Fanno bene e hanno un gusto delicato che ricorda la nocciola…provateli in questo risotto, lasciandone una bella manciata da spolverare alla fine, dopo aver impiattato.

 

 

Ingredienti:

  • riso carnaroli
  • 2 cm di radice di curcuma
  • 5-6 foglie di menta
  • una zucchina
  • un porro
  • mezza patata
  • olio d'oliva
  • brodo vegetale
  • vino bianco vegano per sfumare
  • due manciate di semi di canapa
  • per mantecare: si può scegliere tra farina di riso, non formaggio vegan, crema di fagioli
tempo ricette vegan   20 minuti

tomato-128-2tomato-128-3tomato-128-3

Preparazione:

 

In una padella far soffriggere il porro e la zucchina tagliati sottili con un po’ d’olio, un pizzico di sale e di pepe. Una volta che risultano rosolati metterli in una ciotola insieme alle foglie di menta e a una manciata di semi di canapa e frullare. Otterrete un pesto che non deve essere troppo denso ma piuttosto liquido.

Riprendete la padella, mettete un po’ d’olio, la mezza patata e la radice di curcuma tagliate a tocchetti piccoli piccoli. Quando il tutto sfrigola aggiungete il riso e lasciate che i chicchi diventino quasi trasparenti. Sfumate con vino bianco, lasciate riassorbire e versate il pesto. Quando serve aggiungete brodo e lasciate cuocere.

Una volta che il riso è cotto mantecate. Io lo faccio in vari modi. Mischiando un po’ di farina si riso con acqua e aggiungendola al risotto, oppure con del “non fomaggio”, o ancora con della crema di fagioli (o ceci, o quello che avete in casa). Considerate che la mezza patata durante la cottura rilascia amido, contribuisce quindi già di suo a dare l’effetto “onda” al risotto.

Impiattate, aggiungete una manciata di semi di canapa a crudo, qualche piccola foglia di menta, un po’ di polvere di curcuma. Buon appetito!

 

 

 

 

Ricetta di Silvia Butera

0 Comments

X