Il menù vegan settimanale che unisce energia e leggerezza

IL MENU’ VEGAN SETTIMANALE CHE UNISCE ENERGIA E LEGGEREZZA

Un menù equilibrato, che garantisce tutto l’apporto nutrizionale del quale il nostro organismo ha bisogno. Al contempo un menù ideale per la questa splendida stagione. Perchè la primavera, le belle giornate, il sole, invogliano a metter da parte la sedentarietà per stare all’aperto, passeggiare e mangiar bene, in modo sano e leggero. Il tutto senza dimenticare che la primavera tende però anche a farci sentire stanchi e spossati. “Aprile dolce dormire”, diceva mia nonna….ma con gli alimenti giusti si può trovare un validissimo aiuto naturale a sentirsi pieni d’energia e voglia di fare.

Ecco allora un’idea di menù vegan settimanale. Gli spunti che vi diamo chiaramente non sono indicazioni mediche. Siamo tutti diversi e sta al nutrizionista, dopo un’attenta visita personalizzata, stabilire la dieta adatta a ognuno di noi. Ma se state bene e non avete particolari patologie o intolleranze questo menù può fornirvi molte idee per organizzare i vostri pranzi e cene in settimana. Ogni piatto può essere adeguato ai propri gusti, basta variare il condimento, usare spezie e olii diversi. Troverete inoltre molte ricette gluten free e adatte ai bambini.

E allora via, cominciamo. La colazione, gli spuntini di metà mattinata e la merenda possono variare di giorno in giorno, tenendo conto di alcuni elementi di base:

 

 

Colazione:

  • latte (di riso, avena, farro, soia…più si varia e meglio è) oppure yogurt di soia
  • cereali (quinoa o miglio o riso soffiato, fiocchi di grano saraceno o avena, ecc..) oppure una fetta di pane integrale/di segale o fette biscottate.

 

Spuntino:

  • frutta di stagione (così com’è, oppure sottoforma di macedonie, frullati, estratti)
  • se la giornata che avete davanti è impegnativa potete trovare energia grazie a barrette energetiche fatte in casa e frutta secca.

 

Merenda:

  • frutta fresca o secca (mandorle, noci, nocciole, fichi secchi, ecc..)
  • ogni tanto un bel gelato vegan o biscotti/torte vegan fatti in casa
  • tisane rinfrescanti (con zenzero, curcuma, menta, ecc…)

frullati di frutta vegani

 

LUNEDì

Pranzo:

 

 

Cena:

 

arrosto vegano seitan fatto in casa

 

MARTEDì

Pranzo:

tofu il formaggio di soia vegan

 

Cena:

Involtini di verza vegani

 

MERCOLEDì

Pranzo

 

 

Cena

Primi piatti vegani

 

GIOVEDì

Pranzo:

  • insalata a piacere (provate anche a unire frutta fresca e secca, semi e verdura, ad esempio mele/noci/songino/rucola)
  • pasta di teff (vegan e gluten free) condita a piacere (è buonissima anche fredda, con menta e pomodorini)
  • legumi a piacere

Cena:

 

 

VENERDì

Pranzo:

polpette di tofu e peperoni

 

Cena:

 

 

SABATO

Pranzo:

ricetta della carbonara vegana

 

Cena:

croissant vegan salati

 

DOMENICA

Pranzo:

 

Cena:

 

 

E dopo aver letto il menù vi chiederete: “Eccerto, ma se io non ho tempo per cucinare tutte queste cose?!”. In realtà quinoa, sorgo, riso, miglio, e amaranto possono essere preparati a inizio settimana e messi da parte in frigorifero. Durano senza problemi per vari giorni e consentono di essere usati velocemente per ricette diverse. Lo stesso discorso vale per i legumi. Ho lasciato le ricette un po’ più complesse per il weekend: cucinare coinvolgendo l’intera famiglia può essere divertente e soprattutto molto educativo per i bambini.

0 Comments

X