Il comico vegano – la risata è un mezzo potentissimo per comunicare.

IL COMICO VEGANO – La risata è un mezzo potentissimo. Per comunicare messaggi importanti, per far riflettere, per far scoprire alla gente che non sempre le cose stanno come le dipingono i luoghi comuni.

Manuel Negro è riuscito in un’impresa non da poco: mettere in scena un intero spettacolo di cabaret legato alle vicissitudini di un vegano in un mondo di onnivori. Prendendo spunto dalla propria esperienza personale, unendo l’ironia a una dose massiccia d’energia e buonumore che Manuel trasmette immediatamente.

“Sono comico da tanti anni -racconta Manuel -, diciamo 15, così facciamo finta d’esser giovani. A 22 anni, facendo animazione nei villaggi, mi sono reso conto che sapevo parlare. Così mi son detto, ci provo. E ho frequentato il centro di formazione teatrale “Teatro delle dieci” a Torino. Dopo 3 anni di studi mi sono dato al cabaret”.

La sua è una visione globale dello spettacolo che va in scena. Perchè, oltre a scrivere monologhi, è anche un bravissimo Dj con un’ampia collezione di dischi. Così nei suoi show usa sapientemente la musica. Ogni disco rievoca il momento di cui è stato la colonna sonora: la vita in famiglia, l’infanzia, il primo amore, una notte in discoteca, una serata davanti alla televisione, l’appuntamento con la fidanzata. Dalla contaminazione tra il mondo dei Dj e quello del cabaret nascono monologhi, canzoni caba-rep, personaggi, battute fulminanti.

“Sono diventato vegano, e a quel punto qualcosa ti cambia dentro -spiega Manuel-. Ho iniziato a introdurre nel mio spettacolo un monologo autoironico nel quale raccontare le mie vicissitudini”. Senza attaccare nessuno, divertendo, dimostrando che anche un vegano sa prendersi in giro. Il risultato? Al pubblico piace moltissimo. Così tanto che al tema Manuel ha dedicato un intero spettacolo, nel quale racconta in modo ironico tante esperienze di vita reale, alternando battute a momenti di riflessione.

“Mi da grande soddisfazione, perchè qui la risata non è fine a se stessa, ma diventa un mezzo per comunicare qualcosa“, sottolinea Manuel. E molti onnivori che assistono ai suoi spettacoli si lasciano conquistare. “Una signora in prima fila a uno dei miei ultimi spettacoli è venuta a dirmi che, amando molto gli animali, dopo il mio show avrebbe provato a diventare vegetariana. In un post su facebook mi ha poi fatto sapere di averlo fatto davvero”.

Di recente Manuel ha scritto anche un libro, per Edizioni Sonda. “Vegani. Se li conosci (non) li eviti”. Si legge tutto d’un fiato, fa riflettere divertendo. E soprattutto comunica un concetto di “vegano” diverso. “La parola VEGANO andrebbe cambiata -sorride Manuel-. Tu dici vegano e la gente pensa “che palle”. Non siamo così”.

Poco ma sicuro 😉

 

 

Info:

www.manuelnegro.it

 

 

 

0 Comments

X