In cucina come nella vita, il bello di liberarsi dagli schemi tradizionali – Felicia Sguazzi

Che bello conoscere persone appassionate. Quelle che amano la vita e lo dimostrano in tanti modi. Cucinando, scrivendo, trovando sempre spunti nuovi in ciò che le circonda. Felicia Sguazzi è così, basta una chiacchierata per entrare con lei in un mondo fatto di emozioni, sapori, saperi, scelte di vita, difficoltà affrontate e superate alla grande.

libro-felicia

Felicia è vegana. E’ una cuoca, ha un blog di ricette seguitissimo (www.ledeliziedifeli.net), con il suo “La forchetta dei 5 sapori” ha vinto il premio come miglior libro di cucina vegan 2016. “Sin da piccola ho avuto un naturale rifiuto verso la carne – ricorda Felicia-, poi crescendo sono sempre stata molto sensibile ed empatica verso il mondo degli animali. La scelta vegan è venuta da se'”.

Una scelta fatta quando le difficoltà erano molte più di quelle di oggi, ma che ha consentito di creare un gruppo di amici che condividono gli stessi ideali molto unito e affiatato.

E Felicia ne ha fatto un importante punto di forza anche nel proprio lavoro. “Sono cuoca di professione, la cucina ti fornisce la basi tecniche, ma nella cucina vegana a volte bisogna anche saperle mettere in un angolo liberandosi degli schemi tradizionali“.

Sperimentare sapori nuovi, provare, lasciarsi incugnocchi-lenticchieriosire. Questo il segreto per trovare sempre nuovi piatti deliziosi, capaci di stupire. “Se scopro una pianta che non conosco la compro, mi piace andare oltre alle solite cose”, sottolinea Felicia, che è divenuta già da più di 10 anni un importante punto di riferimento anche per i celiaci vegani.

Ed è questo il bello. Non fermarsi mai, non smettere di crescere e di mettersi in gioco, cercare sempre nuove strade per realizzare se stessi, i propri sogni, le scelte di vita fatte con coraggio. Il tutto selezionando con cura cibi sani, rispettando il ciclo naturale delle stagioni. “Le mie ricette sono indirizzate a tutti, non solo ai vegani -scrive Felicia sul suo blog- ma soprattutto a chi desidera provare un gusto nuovo, accattivante, un accostamento insolito ma vincente, un primo passo per conoscere ed imparare ad alimentarsi senza crudeltà. Spesso definisco i miei piatti “un viaggio nei sapori”….vi invito a viaggiare con me”. Buon viaggio a tutti!

0 Comments

X