Frutta e verdure dell’orto, un mondo da scoprire

Buone buonissime. E anche sane. Le verdure coltivate nel proprio orto hanno tutto un altro sapore. Sarà che le semini con cura, le guardi crescere, aspetti di raccoglierle. Sarà che diventano qualcosa di tuo, da custodire e proteggere.

Fatto sta che, in una società che corre, possono davvero fare la differenza. Non solo dal punto di vista del sapore, ma anche delle proprietà nutritive.

Mangiate appena colte, giusto una veloce lavata e via, mantengono intatte le loro preziose sostanze benefiche per l’organismo. E avvicinano alla natura, ne rispettano i ritmi, ci coinvolgono in un microcosmo da riscoprire.

Non disponete di grandi spazi all’aperto? Crearsi in casa un piccolo orto non è poi così difficile, bastano alcuni vasi con piante di salvia, rosmarino, erba cipollina, timo e basilico per avere a disposizione anche solo un assaggio di ciò che ogni orto custodisce.

Ci sono poi verdure, come la misticanza o i ravanelli, che non necessitano di grandi spazi e possono crescere anche dentro vasi posizionati vicino alle finestre.

Un mondo fatto di profumi e sapori che l’abitudine di andare al supermercato per rifornirci di tutto ci ha fatto dimenticare. E che è bello tornare ad assaporare.

0 Comments

X